Con il Sistema B.A.S.E. è possibile offrire una varietà di altri ingredienti freschi al cane, è uno degli aspetti belli di questo tipo di alimentazione !

Non esiste una regola standard per tutte queste “varianti” se non che vanno “disegnate” sul Vostro amico. Pensate secondo “misura e buon senso”: una volta che l’alimentazione del cane sarà costituita da B.A.S.E. + carne molte sono le aggiunte o varianti che si possono fare, ma noi consigliamo sempre di verificare la risposta del Vostro cane ai singoli ingredienti.

Variare una parte dei nutrienti e dei gusti che proponiamo al cane è assolutamente positivo, sia per il suo organismo che per il suo umore. Importante, come sempre, è imparare da loro quali sono i cibi che non piacciono o poco tollerati, e usare buon senso e quantità quando decidete di darli.

Una volta la settimana 80-90 g di carne possono essere sostituiti da un uovo (bianco abbastanza cotto e rosso crudo, ovvero all’occhio di bue, alla cocque o bollito 3-4 minuti).
Una/due volte la settimana una quota di carne può essere sostituita con del pesce bianco (platessa, merluzzo, nasello) aggiungendo olii oppure pesce azzurro (sgombro, sardine) o salmone, senza aggiungere olii/grassi.

Quanto ai formaggi quelli stagionati, come il Parmigiano, li sconsigliamo a meno di essere sicuri che il cane li tolleri bene, ed in ogni caso non lo offrirei più di un paio di volte la settimana in una “spolverata” come quantità massima. I formaggi freschi tipo ricotta, fiocchi di latte e stracchino invece possono essere offerti anche 3-4 volte la settimana ad esempio in quantità di 40 g al posto di 20 g di carne se dobbiamo stare attenti alla linea, altrimenti un bel cucchiaio aggiunto alla ciotola.

Le verdure vanno benissimo (carota, zucchina, finocchio crudi o cotti, bieta o cicoria cotte, rapa rossa cotta, broccolo o cavolfiore cotti o crudi, insalate e radicchio crudi). L’importante, come sempre sono misura e buon senso. Provate una piccola quantità di una verdura alla volta, meglio se cotta inizialmente (ad eccezione di insalata e radicchio) per capire quali sono preferite e ben tollerate dal Vostro cane. Potrete allora anche aggiungerne di diverse nella stessa ciotola (dato il loro valore nutritivo medio non è necessario diminuire la quantità di B.A.S.E. o carne), facendo caso però ad alternarle ed a non esagerare con le quantità.
Tanti altri consigli utili per gestire questo tipo di dieta li trovate nella pagina delle F.A.Q.